In memoria

Car* Compagn*,l’Anpi di Chieri riprenderà in settembre le sue attività, dopo i lutti che abbiamo avuto in triste successione, tra maggio e giugno: son infatti mancati Mario Camerani, Beppe Gastaldi e sua moglie Rosa, che tutti chiamavamo Franca. Come ciascun* può immaginare, sono mancanze incolmabili.

Beppe Gastaldi
Beppe Gastaldi è stato, e sempre sarà, la nostra pietra miliare (speriamo millenaria) sulla quale è stata fondata l’ANPI a Chieri e sulla quale sono avvinghiate la radici della memoria storica della lotta partigiana e della liberazione del chierese. Instancabile spirito libero e coraggioso, ci ha inculcato i principi che fondano la nostra comunità: democrazia e libertà. Non aveva peli sulla lingua il comandante Tarzan e non le mandava mai a dire: la verità storica è un fatto e i fatti vanno raccontati, le idee espresse, libere e schiette, come era lui. Ancora a marzo, già molto provato dal suo stato fisico, non aveva rinunciato all’annuale infiorata sulle lapidi e i cippi che ricordano tanti suoi amici e compagni (LINK alle foto).

In autunno l’Anpi di Chieri ha deciso di lanciare un concorso nelle scuole in memoria del Comandante Tarzan alias Beppe Gastaldi per il quale chiederemo l’adesione di tutto il territorio.

Mario era il nostro animatore (o ri-animatore, come sicuramente avrebbe detto lui) : la sua spontaneità e simpatia catturavano chiunque. Gli studenti delle scuole medie dove portiamo avanti il progetto “giovani sentieri partigiani” lo apprezzavano particolarmente. La sua voce ci continuerà a fischiare nelle orecchie, come il vento.

Al lavoro dunque, in memoria di tutti i nostri caduti e dei nostri cari Mario, Beppe e Franca.

Lascia un commento